Torna il festival delle tendenze 'Indicativopresente'

Torna il festival delle tendenze 'Indicativopresente'
Torna ‘Indicativopresente’, il primo festival italiano dedicato alle tendenze, che raduna i guru e gli 'aruspici contemporanei' nel campo del linguaggio, dell’arte, della moda, dell’architettura, della comunicazione, della gastronomia, del turismo, per interpretare i fenomeni in atto e per dare la propria lettura del mondo che verrà.
Dal 26 al 28 novembre i luoghi storici e quelli di design della capitale delle vacanze e laboratorio di tendenze per antonomasia, ospiteranno anteprime e incontri con personaggi carismatici e noti per il loro intuito e creatività. Giunta alla sua seconda edizione ‘Indicativopresente’ vuole chiamare a raccolta gli osservatori privilegiati dell’evoluzione delle tecnologie, dei cambiamenti sociali, dei mutamenti culturali, per raccontare le tendenze e le trasformazioni in atto nel proprio settore.
A salire in cattedra quest’anno non saranno solo i "cacciatori di tendenze" ma anche i trendmakers, ovvero quelli che le tendenze le "costruiscono", in virtù della capacità di combinare un’interpretazione attenta e consapevole del presente con l’abilità tutta creativa di "incidere" sulle trasformazioni.
Nell’anno europeo dedicato alla creatività, il tema centrale della seconda edizione del festival vuole mettere a fuoco il lavoro di questa figura, meno rappresentata, ma non perché meno influente: quella del trend maker o costruttore di tendenze.
 
Meno rappresentata perché si tratta di una figura prevalentemente di back-office, che in genere, risulta poco nota al di fuori del "giro degli addetti ai lavori" ma che riveste un ruolo chiave nella costruzione delle estetiche, del gusto e dei linguaggi della contemporaneità. Eppure è evidente che figure come ad esempio quella del superstylist (nel campo della moda e dello spettacolo), quella del direttore creativo (nel campo delle agenzie di comunicazione) o del curatore (di mostre e musei), svolgono un ruolo diretto e preminente nella formazione dell’immaginario collettivo e nello sviluppo delle nuove tendenze sociali e di consumo.
Come già l’anno scorso, anche quest’anno Indicativopresente diventerà poi la vetrina di alcune delle principali iniziative (libri, blog, progetti aziendali) realizzate in relazione al tema delle tendenze e della creatività e nel corso del suo svolgimento vedrà l’assegnazione del premio "Gianni Fabbri" a un noto trendsetter.
 
 
 

Tutti i cambi poltrona

Iscriviti alla newsletter

Ricevi ogni settimana le principali news su cambi di poltrona, comunicazione e marketing